Ecco il dispositivo che fa raggiungere l’orgasmo in pochi secondi

Mentre alcune donne sono in grado di arrivare ad avere più orgasmi al giorno, altre invece faticano e anche parecchio.

Bene, nonostante si tratti di un argomento un po’ particolare negli Stati Uniti è stato inventato un dispositivo in grado di far raggiungere l’orgasmo al solo tocco di un pulsante.

La macchina è stata progettata per scopi medici e richiede una piccola operazione perché funzioni.

Andrebbe infatti inserita una minuscola scatola all’interno del corpo, questo perché il dispositivo poi utilizzerebbe gli elettrodi per innescare, appunto, l’orgasmo. I suoi creatori sperano che questa “scatola” possa essere usata per trattare le donne con disfunzione orgasmica.

Non si tratterebbe di un operazione rischiosa, in quanto la paziente rimarrebbe cosciente per adattarsi all’impianto, in modo che il chirurgo individui i nervi corretti dove adattare gli elettrodi nel midollo spinale.

Sarebbero così poi collegati ad un generatore di segnale, appena più piccolo di un pacchetto di sigarette, impiantato sotto la pelle dei glutei del paziente.

Il dispositivo non è ancora stato testato sugli uomini, ma non c’è motivo di pensare che non possa essere utilizzato per ottenere lo stesso risultato.

Potrebbe quindi essere qualcosa che funzioni e anche parecchio. Alcuni medici infatti hanno fatto notare come molti adolescenti effettuano operazioni chirurgiche per ingrandire il seno e che quindi questa sarebbe vista solamente come un qualcosa di nuovo.

Dispositivo

Annunci

Un pensiero su “Ecco il dispositivo che fa raggiungere l’orgasmo in pochi secondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...