Realtà aumentata: cosa c’è da aspettarsi per il futuro?

Realtà VirtualeLa realtà virtuale prova a spingersi oltre la nostra immaginazione e a rompere nuove barriere. Questa volta si tratta del cercare di vedere ciò che guardano gli occhi di un’altra persona e provare le sue stesse sensazioni.

Un vero business su cui puntano i più grandi colossi del mondo high tech e l’acquisto di Oculus VR da parte di Facebook per due miliardi di dollari ne è la prova: cuffie, sensori di movimento e sistemi per controllare i muscoli, tutti macchinari che ci aiuteranno per immergerci nelle vite di sconosciuti e no.
Jun Rekimoto, ricercatore della Sony, al lavoro su queste novità ha dichiarato: “Credo che l’esperienza migliore si verifichi quando un uomo arricchisce un altro uomo”.

Ma sono due per la precisione i progetti a cui stanno lavorando nei laboratori di Tokyo: LiveSphere, un casco composto da sei telecamere e Flying Head, dove un drone segue i movimenti di una persona. Questi potrebbero aiutare chi li usa a cucinare e automedicarsi, ma anche supportare e consigliare gli atleti durante gli allenamenti. Un’altra novità potrebbe quelle di far assistere agli spettatori di eventi sportivi, come ad esempio le partite di calcio, come sarebbe essere sul campo. L’emozione quasi fisica.
Praticamente si sarebbero in grado di cambiare il modo in cui la gente guarda film, gioca e comunica.

Ma è il settore dei videogiochi il primo che andrà incontro a tale rivoluzione. Yifei Chai, ideatore del Pretender Project ha dichiarato: “Vogliono offrire agli utenti un’esperienza totalmente nuova e per farlo stiamo perfezionando una piattaforma che consente di diventare un avatar. Non virtuale, ma reale. Come una sorta di allenatore sarà in grado di controllare direttamente, indirettamente, o da remoto il corpo di un individuo, aiutandolo a migliorare le sue performance, o anche a imparare dei movimenti complessi. Il potenziale è alto, i campi di applicazione sono i più diversi, ma c’è ancora molto da lavorare”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...