The “Unlike” button lands on Facebook

Unlike buttonFor years and years we heard about this rumour but only now is becoming reality: coming soon to Facebook a button that lets you express emotions beyond the iconic thumbs up.

Founder and chief executive Mark Zuckerberg made the announcement: Facebook will have a “dislike” button as a companion to its “like” button.
Many people during the years asked for a responding button, similar to the Like one, that fit certain status updates and situations, say a death in the family or a crisis. Zuckerberg in a recent interview said: “It’s important to give people more options than just “like”. Not every moment is a good moment.”

As said, this idea has been debated for years inside Facebook and what they are trying to avoid is the less cordial, more negative interactions, such as up voting and down voting, that take place on services such as Reddit. Facebook also does not want to discourage people from sharing or liking as freely as they do now on Facebook.

For sure for many people this could actually become a problem, considering the importance for them to receive “likes” and the fact that can change easily their mood. Think now what could happen in receiving many “unlikes”.

We will see, the “revolution” is about to start.


È ufficiale, a breve gli utenti Facebook potranno usufruire del pulsante “non mi piace” in contrapposizione al “mi piace” cui sono stati abituati fino ad ora.
Mark Zuckerberg, fondatore e Ceo del social network, ha deciso di prendere questa strada.

Da anni in molti chiedevano un’opzione del genere e anche se Facebook era sempre stata contraria (per evitare di esprimere negatività e perché tutto e tutti devono sempre essere felici e contenti), ecco che finalmente la “rivoluzione” è alle porte.
A quanto pare, tuttavia, la funzione aggiuntiva non è stata pensata per consentire agli utenti di esprimere giudizi negativi, quanto piuttosto per esprimere vicinanza a notizie e post, come incidenti, tragedie o disavventure, per i quali i classico “like” risulta inappropriato.

Per molti però, alla lunga, potrebbe risultare un problema considerando l’importanza che si da, spesso, ad un semplice “mi piace”, che può far cambiare facilmente umore alle persone. Con il pulsante “non mi piace” ora la situazione potrebbe degenerare.

Vedremo, a breve la risposta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...